Loading...

Cornice

Cornice 2017-11-27T12:00:54+00:00

Arrivati nel 1865 con carri e cavalli dalla Savoia, il Signor e la Signora Mollard aprirono un bar di fronte la stazione Saint-Lazare.

Trent’anni dopo il suo arrivo, Mollard aveva abbastanza soldi per poter iniziare i lavori necessari a realizzare uno degli edifici più belli di Parigi. Fu l’evento dell’anno, il ristorante più moderno, la clientela più ricca nella zona più fashion ed in della città.

Fece arrivare, di proposito, dall’Italia, dei mosaici e chiese ai laboratori di Sarreguemines di creare per lui dei pezzi unici che potessero rappresentare la vita intorno alla Stazione di Saint Lazare. Questi pezzi rievocano Deauville, Saint-Germane- en- Laye, la città di Avray, l’entrata e l’uscita della stazione di Saint Lazare, zona cult del periodo, senza dimenticare l’Alsazia e la Lorena, zone molto importanti durante l’anno 1895.

NIERMANS- l’architetto che ha realizzato anche “Il Negresco” e “Angelina”- ebbe il controllo su tutta la realizzazione, lui stesso fece dei mosaici, disegnò dei modelli per delle sedie, tavoli, appendi abiti e alcuni pezzi ed accessori della cassa.

Ad ogni modo, dopo la Prima Guerra Mondiale, la maggior parte della clientela del “Mollard” sparì. Gran parte delle decorazioni furono nascoste da pittura e grandi specchi, poiché in quegli anni venne definita troppo antica e di cattivo gusto, grazie alle coperture però, le decorazioni ebbero modo di essere conservate nel migliore dei modi, permettendogli di restare tali per circa 50 anni. Solo la parte del tetto centrale collassò nel 1920.

Dal 1965, abbiamo deciso di dare un’occhiate alle vecchie decorazioni, di rimuovere tutta la pittura e i grandi specchi. I grandi affreschi sono stati restaurati e solo uno è andato perso. Mollard ha ritrovato le sue decorazioni storiche del 1895 fatte di toni blu e verdi, blu regale, marmo dorato, beige e marrone nelle grandi colonne e intorno agli antichi mosaici.

L’unico tocco moderno è il nuovo, unico nel suo stile, riservato e chic pink lounge.

“Mollard” è stato classificato come monumento storico nel 1989.